Logo
Nationaler Spieltag

Tanta voglia di giocare

La Festa del gioco in biblio.ludo.teca ha colpito nel segno. Una festa davvero.

Una biblio.ludo.teca stracolma così non si vede spesso, come pure i due locali del vicino Centro parrocchiale allestiti per l’occasione e, in particolare, il giardino. Merito anche di una splendida giornata di sole, che ha permesso di montarvi un gonfiabile enorme, coloratissimo, decisamente invitante, su cui per ore si sono scatenate decine e decine di bambini, suscitando una punta d’invidia anche in qualche adulto.

Bambini e ragazzi sorridenti ovunque, accompagnati dalle mamme, ma anche da tanti papà e alcune nonne, o famiglie intere, gruppetti di amici, in un clima di relax e allegria, quasi vacanziero. Tutti liberi di girare da una postazione all’altra, secondo le proprie preferenze, a cimentarsi nei giochi più svariati, tra un assaggio e l’altro di torte, pizzette e sciroppo a volontà: olimpiadi delle galline, gioco della torta fantastica in formato gigante, calcetti, flipper, catapulta, balestra, sfida ai rigori, ping-pong, giochi da tavolo, di abilità, da esterno, giocattoli per i più piccoli... Hanno sperimentato, messo alla prova la propria memoria, destrezza o mira. Si sono confrontati, hanno fatto movimento. E, soprattutto, si sono divertiti, anche senza alcun videogioco né computer.

Con la Festa del gioco, organizzata sabato 28 maggio in occasione della 7a giornata nazionale del gioco coordinata dall’Associazione Svizzera delle Ludoteche e celebrata anche a livello mondiale, la biblio.ludo.teca di Poschiavo ha inteso offrire a bambini e ragazzi un pomeriggio di spensierato e sano intrattenimento in compagnia e la possibilità di vedere e provare quanto offre la ludoteca. I giochi usati sabato sono disponibili per il prestito a casa, tranne il gonfiabile e il ping-pong.

Agli adulti, invece, si è voluto suggerire uno spunto di riflessione sul ruolo fondamentale del gioco per lo sviluppo fisico, cognitivo e sociale di ogni bambino e sull’importanza della presenza in paese di una struttura come appunto la biblio.ludo.teca, che nel suo piccolo contribuisce con impegno e passione a diffondere e facilitare la cultura del gioco, a promuovere la lettura e dunque ad arricchire la vita sociale e culturale della Valposchiavo.

Biblio.ludo.teca La sorgente

La biblio.ludo.teca ringrazia Giovanni Cortesi per la collaborazione, la parrocchia di S. Vittore Mauro per la disponibilità del giardino, la Ludoteca Mustér per il prestito dei giochi giganti e la ditta Iseppi Frutta SA per le mele. Grazie inoltre per il sostegno finanziario a: Elettro Crameri, Helvetia Assicurazioni, CMF & Partner AG, BPS (Suisse), ÖKK, Studio Picas.

Facebook-Logo